Edizioni

Remo Sandron

 

Via di Ripoli, 207 h

50126 Firenze

Tel +39 055 6587411

Fax +39 055 6582230

 info@sandron.it

home casa editrice contatti catalogo novità link acquisti
 

Autore

 

Titolo

 

 

Note

 

 

 

Pagine

Rilegatura

Formato

© Copyright

ISBN

Prezzo

Giovanni Buti / Renzo Bertagni

 

Commento astronomico della

Divina Commedia

 

Disegni illustrativi di Enzo Frosini

Due tavole sinottiche e l'orologio dantesco f.t.

Con una Premessa degli Autori

 

254

brossura

cm. 15 x 21

2008

 

€ 25,00

Profilo

Pubblicato per la prima volta nel 1966, in occasione del VII centenario della nascita di Dante Alighieri, questo studio – riproposto in edizione anastatica – è una sorta di guida sistematica alla comprensione dell’astronomia della Divina Commedia, nelle sue linee generali e teoriche e nei singoli passi del Poema. Gli Autori hanno perseguito il lodevole scopo di chiarire e semplificare, a beneficio degli insegnanti, degli studenti e di tutti i lettori di Dante, una materia sin troppo controversa e dibattuta dagli specialisti, che può quindi facilmente disorientare i non addetti ai lavori. La speciale importanza, e la novità, del libro consiste proprio nel «compito di vaglio e di chiarificazione che si assume» e inoltre «nel fatto che è l’unica opera che raduni e spieghi sistematicamente, in modo organico e in ordine successivo, tutti i passi astronomici della Divina Commedia». Preziosi in questo senso sono anche i numerosi disegni del Frosini, del tutto originali o, in alcuni casi, ispirati a modelli quali Jacolino ed Orr.

La “Rassegna analitica” degli 88 passi astronomici del Poema è preceduta da una “Parte generale” che comprende: “Nozioni preliminari”, un capitolo su “Il sistema tolemaico” e un altro di “Cenni comparativi di astronomia moderna”; segue un’Appendice in cui sono vagliate criticamente le questioni del “Valore scientifico e significato simbolico”, del “Valore poetico e pregio letterario” e del “Valore culturale” dell’astronomia dantesca.

Due Tavole (“Calendario e orario del viaggio dantesco” e “Posizione zodiacale e variazione diurna del Sole e della Luna nella settimana dantesca”) e un suggestivo orologio astronomico in cartone rigido completano un’opera che è tuttora un sussidio unico e insostituibile per chiunque senta il desiderio di comprendere e apprezzare nel suo giusto valore un aspetto non trascurabile a cuor leggero dell’immortale capolavoro di Dante.

Il testo nasce dalla collaborazione fra il Professor Giovanni Buti, valente letterato e dantista, e il Professor Renzo Bertagni, esperto docente di materie scientifiche. Quest'insolita origine ha conferito all'opera una fisionomia efficacemente interdisciplinare, frutto di una feconda interazione fra il mondo degli studi umanistici e quello delle scienze esatte; il testo è inoltre improntato a un tono marcatamente didattico e divulgativo: risulta quindi adatto a un pubblico sia di studenti che di semplici appassionati dell'opera dell'Alighieri.