Edizioni

Remo Sandron

 

Via Fra Giovanni Angelico, 11

50121 Firenze

Tel +39 055 667042

Cell +39 334 2973805

 info@sandron.it

home casa editrice contatti catalogo novità link acquisti
 

Autore

 

Titolo

 

Note

 

Pagine

Rilegatura

Formato

© Copyright

ISBN

Prezzo

Giovanni Alfredo Cesareo

 

La vita di Giacomo Leopardi

 

a cura di Elisabetta De Troja

 

164

brossura

cm. 14 x 21

2011

 

€ 13,00

Profilo

Il saggio biografico su Giacomo Leopardi di Giovanni Alfredo Cesareo appare nel 1902 in un periodo particolarmente fervido degli studi leopardiani, alimentati dalla scoperta dello Zibaldone, edito per la prima volta fra il 1898 e il 1900, e stimolati dalle ricerche psico-antropologiche di Cesare Lombroso, Giuseppe Sergi e Mariano Luigi Patrizi, pubblicate anch’esse durante gli ultimi anni dell’Ottocento. Il Cesareo, formatosi in un ambiente culturale influenzato dal positivismo e in particolare dall’insegnamento dell’antropologo Sergi, accoglie da questa scuola di pensiero l’impulso a investigare le opere e la vita dei grandi scrittori senza remore o pregiudizi, nella convinzione che la esatta conoscenza della personalità di un artista sia necessaria per la piena comprensione della sua opera.

Lo scopo dichiarato di questo libro è infatti indagare «l’essenza morale del poeta, il carattere suo», e dimostrare «che tutta la vita e tutta l’opera del poeta di Recanati fu il necessario prodotto di quel carattere», come scrive l’Autore in sede di prefazione.

Citata in quasi tutte le bibliografie leopardiane, la biografia di Cesareo è tuttavia quasi ignota agli studiosi e ai lettori contemporanei, non essendo mai stata ristampata fino ad oggi. Con questa nuova edizione curata da Elisabetta De Troja, Docente di teoria della letteratura all’Università di Firenze, torna dunque a disposizione del pubblico un’opera di sicuro interesse, uno dei documenti più validi di quella stagione tardo-ottocentesca nella quale il mondo degli studi letterari leopardiani fu chiamato a confrontarsi per la prima volta con le tesi e le suggestioni scaturite dalle nuove “scienze umane” di matrice positivista.

Se volete leggere un estratto del libro, cliccate qui.